Relazione sulla Giornata della Democrazia

Il primo Marzo 2015 si è tenuta a Vignola la prima Giornata delle Democrazia organizzata dall’Amministrazione per coinvolgere i cittadini nel processo di modifica dello Statuto Comunale e del Regolamento sugli Istituti di partecipazione con l’obiettivo di ampliare e favorire la partecipazione e la democrazia, secondo quanto previsto dalle Linee programmatiche approvate all’inizio del mandato amministrativo. Lo scopo specifico della Giornata è stato quello di arrivare alla formulazione da parte dei cittadini, di proposte precise e scritte in maniera più dettagliata possibile sugli strumenti di democrazia diretta e partecipativa da migliorare e da introdurre a Vignola, usando meno risorse possibili (tempo, energie, denaro) ed ottenendo i massimi risultati (qualità proposte, legittimità, soddisfazione dei partecipanti). Ci si è avvalsi, per organizzare al meglio la Giornata, della…

La Giornata della Democrazia

La Giornata della Democrazia è un appuntamento dedicato a come migliorare gli strumenti di partecipazione del Comune di Vignola La Regione Emilia Romagna parla di Vignola e della sua Giornata della Democrazia (vai al link) Come già sperimentato in altre città italiane che hanno lavorato in anni recenti in modo avanzato sul tema della partecipazione, il Comune di Vignola ha deciso di organizzare una giornata insieme ai cittadini per far proporre e scegliere gli strumenti di democrazia diretta da andare ad includere nello statuto comunale (vai al link) e nel regolamento sugli Istituti di Partecipazione (vai al link). Nei Comuni dove sono stati avviati percorsi analoghi oggi i residenti hanno a disposizione strumenti più incisivi verso la pubblica amministrazione per far divenire realtà le loro…

Presentazione Blog Partecipattiva

Presentazione Blog Partecipattiva Alle elezioni locali del 2014, i cittadini vignolesi sono “diventati Sindaco” scegliendo di essere amministrati da una coalizione civica , per la prima volta in sessant’anni di vita democratica. Uno dei punti di forza della proposta politica risultata vincente è costituito dalla previsione di una serie di azioni volte all’ampliamento degli spazi di democrazia e di partecipazione dei cittadini alle decisioni che li riguardano, per ovviare al problema della crescente sfiducia nei rappresentanti eletti e al conseguente disinteresse per la vita politica. D’altra parte, l’allontanamento, in nome della governabilità, dei centri decisionali dai bisogni e dalla vita dei cittadini è una realtà constatabile sia a livello nazionale sia internazionale e il tema del “deficit democratico” si impone in termini critici nel dibattito…

1 26 27 28

Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più puoi consultare la nostra Privacy Policy . Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento accedendo al pannello delle preferenze. Puoi acconsentire all'uso di queste tecnologie chiudendo questa informativa.

Acconsento Personalizza